“Questo ca### di Blog”

“Hai rotto i coglioni”, “Solo merda e spam” e “Chiudi sto cazzo di blog” … questi sono tre commenti che mi hanno stupito. Non ho assolutamente la presunzione di riuscire ad ottenere il “potere di cambiare le masse”, di comandare o strumentalizzare. Cerco di far circolare l’informazione e in questo caso la cultura brassicola. Credo fortemente che non sia mai abbastanza usare il proprio tempo per farlo, in maniera a volte anche spregiudicata nei “SOCIAL” Network. Sono un “rompicoglioni”? E’ vero un pò lo sono, ma chi non lo è! Che sia solo “merda” non credo e ne che sia solo spam, parola che dovrebbe essere usata se corrisponde a un fine prettamente personale e non è il mio caso. Di una cosa sono colpevole, di aver informato il web dell’esistenza del mio “cazzo di blog” dal quale non ci guadagno nulla.

Non vi fa più incazzare che la parola “artigianale” venga “violentata” per pubblicizzare prodotti che di “craft” non hanno nulla?

Molte delle informazioni che faccio circolare per molti di voi possono essere noiose, ma per molti altri no.
Chiedo solo un po’ di pazienza agli amministratori dei gruppi di approvare o meno i miei post e eventualmente informarmi se tutti i loro iscritti non sono interessati a quello che divulgo. In tal caso sarò per primo io, per rispetto della libertà di pensiero, a uscire da essi e non creare più disturbo. Chiedo però un po’ di cortesia e riconoscenza, non per me, ma per i “bloggisti” che si fanno il culo ogni giorno perché si parli sempre e bene di “birra artigianale”.

Spero comunque non perdiate tempo e vi beviate una buona birra e se avete voglia di pubblicare qualcosa di interessante fatemelo sapere lo farò con vero piacere. Cheers.

(Non mi avrete preso troppo sul serio spero… scherzavo 🙂 )

“In questa società comanda soprattutto chi ha la possibilità di convincere. Convincere a fare le cose: acquistare un’auto invece di un’altra, un vestito, un cibo, un profumo, fumare o non fumare, votare per un partito, comperare e leggere quei libri. Comanda soprattutto chi ha la capacita’ di convincere le persone ad avere quei tali pensieri sul mondo e quelle tali idee sulla vita. In questa società il padrone è colui il quale ha nelle mani i mass media, chi possiede o può utilizzare gli strumenti dell’informazione, la televisione, la radio, i giornali, poiché tu racconti una cosa e cinquantamila, cinquecentomila o cinque milioni di persone ti ascoltano, e alla fine tu avrai cominciato a modificare i pensieri di costoro, e così modificando i pensieri della gente, giorno dopo giorno, mese dopo mese, tu vai creando la pubblica opinione la quale rimugina, si commuove, s’incazza, si ribella, modifica se stessa e fatalmente modifica la società entro la quale vive. Nel meglio o nel peggio.”
– Giuseppe Fava

2 pensieri su ““Questo ca### di Blog””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *