Archivi tag: birra

Beer and Art 2.0 – Giorgio Cavina

Poco tempo fa ho avuto l’idea di scrivere su come l’Arte può essere  valorizzata in spazi all’interno dei Pub.
Intervistai un fotografo, Stefano Tedioli, e gli ha portato fortuna.
Come si dice “Paganini non ripete”, ma io non lo sono quindi voglio concedere il bis.

Continua la lettura di Beer and Art 2.0 – Giorgio Cavina

Rugby e Birra Artigianale, Sacrificio e Passione

Il mio impegno sportivo non mi ha mai regalato grandi risultati.
Come si dice “l’importante è partecipare” perchè lo sport dà tanto a livello formativo, è importante per la società, per i bambini, ragazzi, adulti, anziani. E’ una scuola di vita, si imparano regole e come rispettarle. Si impara a stare con gli altri per condividere obiettivi, sfide, vittorie e sconfitte.

Continua la lettura di Rugby e Birra Artigianale, Sacrificio e Passione

“Fedeli al Vinile e anche alla Birra”

Entrare in un Pub e trovarsi davanti uno scrittore che tra le spine presenta un suo libro non è proprio cosa da tutti i giorni. Mi è capitato un po’ di tempo fa entrando al KGB di Iuri, un amico.
All’inizio mi sembrava un’idea bizzarra, ma poi ho pensato, ma Continua la lettura di “Fedeli al Vinile e anche alla Birra”

La birra anti-spreco che fa bene all’ambiente

Da aspirante chef, all’interno di un corso di cucina, ho redatto una tesi legata al recupero, alla cucina del riuso. Nelle mie ricerche in merito ho avuto la fortuna di imbattermi in tantissimi progetti e idee legati al riutilizzo di scarti e avanzi. Non pensavo che ci fossero realtà che abbracciassero questa filosofia nel mondo delle bevande e invece mi sono piacevolmente dovuto ricredere. Con molto entusiasmo ho scoperto il progetto brassicolo di Toast Ale, un birrificio britannico che produce birre con surplus di pane fresco recuperato.
Di cosa si tratta? Facciamo un passo indietro. Come riportano sul loro sito, da stime FAO circa un terzo del cibo viene ogni anno buttato, parliamo di oltre un miliardo di dollari sprecato così.

Da aspirante chef, all’interno di un corso di cucina, ho redatto una tesi legata al recupero, alla cucina del riuso. Nelle mie ricerche in merito ho avuto la fortuna di imbattermi in tantissimi progetti e idee legati al riutilizzo di scarti e avanzi. Continua la lettura di La birra anti-spreco che fa bene all’ambiente

Umberto Sinigaglia, il Valore della Terra

Ormai siamo sovrastati dall’idea che non ci sia mai abbastanza tempo.
L’assoluto “dover fare e avere” non lascia spazio al riflessivo “bisognerebbe fare per ottenere”.
Nel quotidiano le nostre azioni sono tutte veloci, quasi meccaniche.
Questo si riflette anche sul riconoscere il valore di quello che vogliamo, mangiamo e beviamo a volte Continua la lettura di Umberto Sinigaglia, il Valore della Terra

Isabella la “vidorese”

Non siamo ad un gioco a premi, ma cosa vi ricorda Vidor?
Ve lo dico io, è’ un piccolo paese del Veneto con un passato semisconosciuto e doloroso per l’Italia.
Torniamo indietro nel tempo e più precisamente nel 1917 subito dopo la disfatta di Caporetto, quando le strade di Vidor si popolarono dei resti di un esercito che attraversava il Piave in ritirata.
Gli abitanti di questo paese Continua la lettura di Isabella la “vidorese”

Frank non devi temere di scrivere sull’acqua

Per me ogni anno andare a Ferrara in aprile è diventato un immancabile quanto piacevole pellegrinaggio.
“Fràra” è una città con un grande patrimonio culturale e storico.
Gli studiosi del Rinascimento la definiscono “la prima città moderna d’Europa”.
Forse è grazie a uno spirito di modernità e cultura che è nato il  festival di Acido Acida organizzato da Davide Franchini ed il suo gruppo di collaboratori. Continua la lettura di Frank non devi temere di scrivere sull’acqua

IURI, dai caaazzzsooooo!!!

Una delle mie ultime interviste è stata quella a Teo Musso.
Questa volta ho voglia di ripartire da chi si mette in gioco oggi.
Come diceva Joe Strummer dei Clash “Pensare è il motivo per cui svegliarsi la mattina” e Iuri Paolini, il personaggio di cui voglio parlare, un giorno si è svegliato e ha pensato di aprire “da solo” il suo piccolo rock-beer-corner a Meldola, un piccolo paese della Romagna di 10.000 abitanti. Continua la lettura di IURI, dai caaazzzsooooo!!!

Un artusiano con una pinta in mano

La cultura è importante, senza cultura non si vive.
E’ stato detto così tante volte da risultare un’affermazione deteriorata, svuotata di significato , ma io non smetterò mai di ripeterlo…
Lo si dice, ma forse non si capisce il perché lo si dice. Continua la lettura di Un artusiano con una pinta in mano

Metti che… una notte sogni Teo Musso

Correva l’anno 1964…
In Italia siamo in pieno boom economico, nascevano Luciana Letizzetto, Fabio Fazio e Gianluca Vialli.
Cosa c’entra tutto questo con la birra?
Nulla, ma segnatevi questa data… Il 25 marzo, proprio di quell’anno, a Carrù nasceva anche Teo Musso! Continua la lettura di Metti che… una notte sogni Teo Musso